Curiosità e tradizioni

Architrave dell'ingresso laterale della chiesa di Sant'Anna VASIA
Prov. di Imperia da cui dista 11 km
385 m s.l.m.
sup. com. 10, 7 km
po pol. com. 480 ab.
fraz.: Pantasina, Pianavia, Castello e Torretta. Borgo situato alle falde del Monte Acquarone in posizione soleggiata.

Il paese faceva parte durante il medioevo della Castellania di Petralata Soprana e come Prelà ha conosciuto varie vicissitudini, prima come possedimento feudale dei conti di Ventimiglia, poi dei Lascaris e quindi dei Savoia.
La presenza nel territorio del castello fortificato ha fatto sì che abbia dovuto subire nel corso dei secoli numerosi attacchi.
L'impulso all'agricoltura, soprattutto olivicoltura, si deve ai monaci benedettini dipendenti dall'abbazia Lerino in Provenza, che qui si erano stabiliti.
L'agricoltura, soprattutto l'olivicoltura e la viticoltura, rimane l'attività principale.
L'apicoltura da ottimi prodotti.